Le nuove restrizioni hanno distrutto tutti i tuoi piani per una cena speciale, impedendoti di andare al ristorante?

Kensho porta il ristorante direttamente a casa tua

Un vecchio adagio recita:

Nessuna bella storia è mai iniziata con
'ero da solo a mangiare un'insalata'

Una cena fuori è più di un semplice pasto.

È un rituale: la trasmutazione di semplici pietanze in una vera e propria esperienza.

Quante volte l’arte degli chef ti ha fatto fatto scoprire terre lontane, tra il fiammeggiare delle spezie sul palato e i bizzarri abbinamenti tra ingredienti misteriosi?

Quante volte l’abbinamento di esperti sommelier ti ha fatto capire che il vino può essere ben più di un semplice accompagnamento.

Ma la vera magia che riesce ad operare solo il ristorante, è quella di mettere tutti sullo stesso piano:

ferma il tempo, spegne i problemi e ti restituisce la piena bellezza
del rapporto con gli altri

Davanti ad un piatto in ristorante abbiamo strigliato il migliore amico, che aveva commesso l’ennesima idiozia.

Abbiamo confessato ai parenti le nostre intenzioni, fingendoci imbarazzati dal numero di posate.

Dietro i calici di cristallo abbiamo sondato le intenzioni dei nostri futuri compagni di vita, spesso trovando gusti in comune (o in disaccordo, perché no) tra le varie e diverse portate, e magari strappando quel bacio tanto agognato dopo aver condiviso un dolce con due forchette.

Cenare assieme alle persone a cui vuoi bene è, per definizione, il momento di condivisione che tutti amiamo di più.

È quella piccola pausa da tutto il resto che riesci a ritagliarti alla fine di una giornata impegnativa.

Un rituale in cui avviene quel magico scambio di sapori, profumi, interessi, opinioni e ricordi che rilassa la mente, rallegra lo spirito, e consolida i rapporti.

 

Il resto del mondo, con tutte le sue preoccupazioni, rimane come sospeso e chiuso fuori dal ristorante, mentre ti godi la serata con le persone a cui vuoi bene

Dividere la tavola con qualcuno ti aiuta a colmare tanto la pancia quanto la distanze tra le persone.

Dopo una bella cena in compagnia gli amici sembrano più amici, l’amore sembra più amore e il livello di condivisione riesce a raggiungere ogni volta un livello più profondo.

Ti puoi perdere in mille sapori o in mille discussioni.

Dal Giappone al Portogallo e dalla Scandinavia al Sud Africa, se c’è una cosa che ci accomuna tutti è proprio che in ogni cultura il cibo è riconosciuto come il modo fondamentale per stabilire e consolidare un rapporto.

Per festeggiare un compleanno, un anniversario, un successo, una rimpatriata o anche semplicemente per godersi una bella serata diversa dal solito la prima domanda che ti balena per la testa è:

“Dove andiamo a cena stasera?”

Mille opzioni si affacciano alla finestra. Ma alla fine quello che conta sono solo due cose: il godimento del cibo e il piacere di condividerlo insieme.

Tutto questo sembra destinato a perdersi, come lacrime nella pioggia, abbattuto da circostanze più grandi e potenti di tutti noi.

Purtroppo da lunedì scorso l’unica risposta che puoi dare a questa domanda è

“da nessuna parte, stiamo a casa”

Sembra che il futuro ci riservi solo ritrovi carbonari, improvvisazione e sentimenti precotti: chi mai potrà discutere liberamente, o confessare ciò che prova, senza la meravigliosa cornice che offre il ristorante?

Il nuovo decreto parla chiaro: hai una ricorrenza importante da festeggiare? Vuoi far sentire speciale una persona regalandole una serata indimenticabile?

Arrangiati.

O ti metti ai fornelli o ricorri ai delivery.

Certo, i vari JustEat, Deliveroo e Glovo che ti portano l’ordine a casa in vaschette di alluminio o scatole di cartone aiutano i ristoratori a restare a galla e a non abbassare la serranda per sempre e ti mettono qualcosa sotto i denti… ma è difficile far sentire quella persona speciale ordinando una cena porzionata in scatolette.

Non puoi sperare di trasformare una cena in un’esperienza indimenticabile ordinando piatti in vaschette di alluminio

Il cibo senza tutto quello che c’è intorno, senza l’impiattamento, senza l’atmosfera, senza il servizio, senza una tavola apparecchiata con una mise en place adatta all’occasione… è solo cibo.

Riempie la pancia, ma non regala né un’esperienza né un’emozione che ricorderete per sempre.

Perché alla fine, di una bella cena, la cosa più preziosa che resta è il ricordo.

Non è una cena riuscita se non è memorabile.

Purtroppo non riuscirai mai a far sentire qualcuno speciale ordinando da mangiare con il solito delivery.

Ma se c’è una cosa di cui sono sicuro è che né Conte né il Covid riusciranno a distruggere il tuo desiderio di organizzare una cena memorabile per le persone a cui vuoi bene… e noi di Kensho ti daremo una mano a farlo.

Come?

Semplice.

Se non puoi portare le persone a cui tieni al ristorante, Kensho porta il ristorante a casa tua

No, non ho detto che ti portiamo da mangiare.

Ho detto che ti portiamo il ristorante a casa.

Esatto, ti arriverà l’intera esperienza Kensho direttamente a casa tua.

Non dovrai occuparti di nulla. Penseremo a tutto noi.

E quanto dico tutto… intendo tutto!

Kensho A Casa è il servizio che abbiamo pensato proprio per te che temevi di non riuscire più ad organizzare quella cena speciale a cui tenevi tanto.

Dopo aver concordato il menu con i nostri chef, arriverà a casa uno dei nostri camerieri che si occuperà di tutti i dettagli che troveresti nel nostro locale: porterà bicchieri, posate, salsiere e bacchette, preparerà la tavola con la cura e l’attenzione che riserviamo ad ogni nostro cliente, impiatterà ogni portata con la ricercatezza dello stile Kensho, trasformando la tua cucina in un vero e proprio ristorante… e poi se ne andrà, lasciandoti godere la serata nella tua intimità.

E i piatti sporchi?

Di certo non dovrai preoccuparti di doverli lavare a fine serata.

Il giorno dopo, all’orario concordato, un nostro incaricato passerà a ritirarli e a sistemare la cucina, lasciando tutto pulito e in ordine.

Meraviglioso, dove trovo il menu

Kensho At Home è un’esperienza,
non un delivery

Non c’è il solito, vecchio menu da cui scegliere.

I nostri chef Stefano Atzeni e Leo Aala studieranno un menu Omakasè apposta per te e i tuoi ospiti.

“Omakase” in giapponese significa letteralmente fai tu”.

 Ti siedi e ti fai servire portata dopo portata un menu pensato da Leo e Stefano apposta per te.

Sushi, sashimi, gunkan, ma non solo, in una è progressione di preparazioni in cui ingredienti a sorpresa si compongono a formare un menù che manderà in estasi le papille gustative tue e dei tuoi ospiti.

L’omakase è la formula perfetta per esaltare quelle materie prime rare e pregiate che rendono ogni cena da Kensho indimenticabile.

Riproduci video

Kensho At Home è disponibile in due modalità:

Chef At Home

Il nostro chef organizzerà un vero e proprio showcooking a casa tua, preparando e impiattando ogni portata di fronte ai tuoi ospiti. Hai presente il classico cena e spettacolo? 

Ecco, qui la cena È lo spettacolo. Una sorta di chef’s table a casa tua, come nei migliori ristoranti stellati. 

Leo e Stefano ti tenteranno con alcune delle loro proposte più audaci ed esclusive, preparando unicamente per te piatti e abbinamenti che nemmeno al ristorante potresti provare.

Omakase

Ti faremo una piccola intervista per capire i tuoi gusti e le tue preferenze in fatto di ingredienti, concorderemo gli abbinamenti e le portate e la sera stabilità verrà uno dei nostri sous-chef a casa tua a preparare la tavola secondo lo stile Kensho, impiatterà ogni portata, servirà il vino e poi se ne andrà lasciandoti godere il resto della serata con l’intimità di cui hai bisogno.

Diversi nostri ospiti hanno già avuto modo di vivere l’esperienza Kensho At Home.

Ma voglio che a parlartene siano loro stessi, quindi gli lascio la parola...

pavel nedved

L’esperienza è andata ASSOLUTAMENTE alla grande. Avete raggiunto il livello che mi aspettavo. Siete i numeri uno. Avere lo chef Leo che preparava davanti ai miei ospiti è stato davvero bellissimo e non vedo l’ora di ripetere l’esperienza. È stato veramente bello. Vi ringrazio tantissimo.

Pavel Nedved

marco zaccaro

Vado da Kensho abitualmente ed è il locale dove festeggio le occasioni più importanti con le persone a cui tengo di più. Non dover rinunciare ai suoi piatti e alla sua magia e poterli ricreare a casa mia è stato meraviglioso. Un’esperienza che consiglierei a tutti

Marco Zaccaro

alessia cipriano

Pensavo che non avrei potuto festeggiare in modo particolare il mio compleanno. Quando ho visto chef e cameriere entrare dalla porta mi sono commossa, ero felicissima! È stata una sorpresa magnifica.

Alessia Cipriano

Se anche tu vuoi vivere questa esperienza, vuoi rendere indimenticabile una serata per una persona speciale o vuoi organizzare una cena tra amici… nonostante il dpcm, ecco cosa devi fare.

Contattami cliccando uno dei pulsanti qui sotto per organizzare assieme la tua esperienza Kensho At Home.

 

Max Chiesa

©2020 KENSHO P.IVA 11029120018 PEC : 888SRL@LEGALMAIL.IT